SAI CHE PUOI UTILIZZARE LE TUE COMPETENZE LINGUISTICHE PER LAVORARE IN AMBITO MEDICO?

ll Ruolo
dell’Interprete Medico

Partecipa alla XIII edizione del Corso di Alta Formazione in
Medical Interpreting e diventa Interprete Medico Professionista

mockup_lp_slides

Ti sei laureato/a in Lingue o Interpretariato e Traduzione e sei alla ricerca di un’occupazione come Interprete? 
Sei un interprete professionista e vuoi specializzarti in ambito medico?
Hai un’ottima padronanza dell’inglese e vorresti applicarla in ambito lavorativo?

Ad ottobre è in partenza la tredicesima edizione del corso di Alta Formazione in Medical Interpreting. L’unico percorso che ti fa acquisire le competenze necessarie per diventare un professionista del settore.

La figura dell’interprete medico professionista è sempre più ricercata, nelle strutture ospedaliere, in occasione di congressi e tavole rotonde, nei momenti più critici di gestione dei flussi migratori e in tutte quelle situazioni in cui sia richiesta una mediazione linguistica da remoto.

L’interprete medico può infatti lavorare in diversi ambiti professionali:

1. INTERPRETE MEDICO DI CORSIA

Ruolo di mediazione tra paziente e medico che non parlano la stessa lingua.

2. INTERPRETE MEDICO UMANITARIO

Figura essenziale nei flussi migratori, contraddistinta da professionalità ed etica, in grado di comprendere il difficile contesto in cui opera.

3. INTERPRETE MEDICO DA REMOTO

Funzione essenziale in casi urgenti, quando non ci si può avvalere della presenza fisica dell’interprete medico. Fornisce la sua professionalità tramite telefono o videocall.

4. INTERPRETE MEDICO DI TRATTATIVA

Figura di trait d'union per gruppi di lavoro, tavole rotonde e conferenze stampa in ambito medico. 

Scarica la Brochure

Il metodo utilizzato e lo svolgimento del corso sono assolutamente innovativi ed estremamente motivanti per i partecipanti, i quali riescono, alla fine dello stesso, a raggiungere ottime competenze ed abilità tecniche tanto nell’ambito medico-scientifico quanto nell’ambito della mediazione linguistica. I partecipanti infatti hanno saputo dimostrare l’acquisizione di conoscenze lessicali settoriali specifiche, capacità mnemoniche e di trasposizione inter-linguistica avanzate. Grande importanza è stata altresì data all’acquisizione del controllo emotivo, abilità indispensabile nella messa in pratica professionale.

_Tiziana Moni, Docente Universitaria ed Esaminatrice edizione 2017

Raggiungi i tuoi obiettivi

ottimizzazione dell'inglese

OTTIMIZZI LA COMPRENSIONE DELL’INGLESE

La conoscenza della lingua inglese è un requisito fondamentale per svolgere la professione di mediatore orale.



incrementare la capacità mnemonica

INCREMENTI LA CAPACITÀ MNEMONICA

La capacità di acquisire un numero crescente di informazioni riferite dall'oratore restituendole poi in un lessico e registro adeguato, specifico e settoriale.


approfondire la conoscenza medica

APPROFONDISCI LA CONOSCENZA
MEDICA

La conoscenza medica acquisita è tale da permettere all’interprete di affrontare situazioni lavorative con professionalità e sicurezza. 

 

 

impari ad affrontare un pubblico

IMPARI AD AFFRONTARE UN PUBBLICO

Il valore aggiunto di questo corso: controllare la propria emotività per riuscire ad esporre di fronte ad un pubblico con professionalità, distacco e piena conoscenza dell'argomento.

 

Come è strutturato il corso?

  • Il Corso di Alta Formazione è strutturato in 5 mesi con appuntamenti bisettimanali della durata di due ore ciascuno.
  • È a numero chiuso (max 8 persone) e si svolgerà in videoconferenza.
  • Al termine del percorso ci sarà una Prova Finale e verrà rilasciato un attestato.

NOVITÀ 2020
L’attestato di interprete medico è considerato valido ai fini dell'accreditamento come interprete di livello "expert" in campo medico sulla piattaforma Ablio per l'interpretariato da remoto.



Scopri nel dettaglio il Corso di Alta Formazione in Medical Interpreting

scarica il corso

Recensioni

Giulia Grottola
Interprete Medico a Londra

Si tratta di un corso ben strutturato, con il giusto equilibrio tra nozioni teoriche e pratica. Nonostante si trattasse di temi molto vasti e complessi, la Prof.ssa è riuscita a trasmetterli in maniera semplice ed efficace. Per quanto riguarda la mia esperienza personale posso dire di essermi appassionata alla mediazione in ambito scientifico proprio grazie a questo corso.

Maria Chiara
Partecipante VIII Edizione

Grazie al corso ho avuto modo di arricchire e consolidare le mie conoscenze in ambito medico e migliorare la mia capacità mnemonica. A mio avviso, è un corso fondamentale per chi vuole cimentarsi a lavorare con la simultanea o con la consecutiva in conferenze in ambito medico.

 

Maria Francesca
Aspirante Interprete

Tutti gli esercizi svolti in classe e a casa mi hanno aiutata nella quotidianità lavorativa. Con il corso ho messo in pratica le competenze teoriche acquisite con la laurea e ho migliorato la mia professione di interprete.

 

 

 


Sonia Maggi

Partecipante  VI Corso

Il motivo principale per cui ho deciso di seguire il corso di Medical Interpreting è una mia grande passione per la Medicina ed è stata una scelta ottima perchè questo corso mi ha permesso innanzitutto di esplorare in modo approfondito tanto il linguaggio medico in generale quanto diversi argomenti di anatomia e le principali patologie connesse ai vari apparati e sistemi.

Abbiamo imparato poi le principali differenze traduttive tra il linguaggio medico inglese e quello italiano e io personalmente ho ampliato notevolmente il lessico di entrambe le lingue di lavoro.

Infine, un altro aspetto da non sottovalutare è quanto il corso sopraccitato mi abbia aiutato ad acquisire sicurezza e fiducia in me stessa e a gestire "l'ansia da pubblico".

Consiglio questo corso a tutti coloro che sono interessati a studiare argomenti medici e il linguaggio medico perchè, ripeto, l'insegnamento è approfondito, così come lo consiglio a chi voglia anche aumentare la propria capacità mnemonica.

Se potessi tornare indietro rifarei senza ombra di dubbio questo corso.

 

Giulia Z.

 Lavora presso Ministero della salute

Per quanto riguarda il corso di Mediazione Medica tenuto da lei non posso che esprimere un'opinione molto positiva. 

Sicuramente posso dire che si tratta di un corso ben strutturato, con il giusto equilibrio tra nozioni teoriche e pratica. Lezioni dinamiche e interattive hanno sicuramente contribuito a coinvolgere gli studenti, alimentando l'interesse per la materia. 

Gli argomenti trattati si sono rivelati molto interessanti, e nonostante si trattasse di temi molto vasti e complessi, la Prof.ssa è riuscita a trasmetterli in maniera semplice ed efficace. 

Per quanto riguarda la mia esperienza personale posso dire di essermi appassionata alla mediazione in ambito scientifico proprio grazie a questo corso. 

 

 

 

 

 

 

Cecilia Nassi

Scuola Internazionale di lingue

Il  corso di Mediazione Medica tenuto dalla Prof.ssa Crisari , mi è stato molto utile per la terminologia e la memoria; tutti gli esercizi svolti in classe e poi singolarmente a casa mi hanno aiutato nella quotidianità lavorativa in cabina o in eventi in cui era richiesta la consecutiva.  Credo che questo tipo di corso possa essere un ottimo strumento per chiunque desideri mettere in pratica le competenze acquisite durante la laurea triennale e migliorare nella professione di interprete. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

90815447_224133972302446_875179490131574784_o

Stefania Crisari

Diplomata a Roma in studi classici, si laurea in Interpretariato e Traduzione presso l’Università Carlo Bo.

Terminati gli studi inizia la professione di Interprete Traduttrice presso una ditta farmaceutica e diverse agenzie in ambito medico.
Collabora con il Policlinico Umberto I (Prof. Torsoli) svolgendo il ruolo di Interprete in occasione di incontri ed è Responsabile delle traduzioni per la rivista scientifica internazionale del Dipartimento di Gastroenterologia.

Docente per oltre 20 anni presso la Facoltà per Interpreti e Traduttori, insegna tecniche di mediazione orale tramite corsi di perfezionamento, seminari sulla tecnica della consecutiva e corsi di alta formazione per interpreti.

L’amore per l’insegnamento e la passione per la medicina spingono la Dott.ssa Stefania Crisari a creare il primo corso italiano per Interprete Medico Linguistico.
Arrivato con successo alla sua XII edizione, vanta collaborazioni con ABLIO, AITI, ANITI (Associazione Nazionale Italiana Traduttori e Interpreti), ASUS (Accademia di Scienze Umane e Sociali).


 

I nostri partner

logo ablio
associazione italiana traduttori e interpreti
Logo Aniti
LogoAsus2013